cover
ciliegia
Ciliegiometro
di questa Meraviglia
Meraviglia
Meraviglia  }  Luogo

La Locanda Martorelli- Museo del Grand Tour

La storia di «Aricia» tra il Mar Tirreno e i Colli Albani

Arte
Arte
Storia
Storia

Dov'è

Lazio

Piazza di Corte, 4, 00040 Ariccia RM, Italia (413m s.l.m.)

Indicazioni stradali
map

Cos'è e dov'è

La Locanda Martorelli-Museo del Grand Tour si trova sull'acropoli dell'antica città latina di «Aricia», oggi Ariccia. La sua facciata bianca e semplice si affaccia timida da uno degli angoli della piazza, ma nonostante questo, si percepisce un richiamo, come di una sirena, e il desiderio di attraversare la sua porta si fa sempre più forte. È così che ci si prepara ad accedere al piano nobile, per godere delle sue bellezze.

Perché è speciale

È qui che si scoprono le molte anime di questo edificio: le sue decorazioni, la cura dei particolari, gli spazi pensati per essere vissuti con calma e piacevolezza, lo configurano innegabilmente come una dimora nobiliare. Nel 1819 proprio queste caratteristiche lo rendono il candidato ideale per accogliere gli artisti e le personalità più illustri d’Europa che affrontavano il Gran Tour in Italia. E quando gli ospiti erano stanchi delle bellezze interne al palazzo, la natura circostante poteva fornire loro l’ispirazione che erano venuti a cercare.

Da non perdere

Sono proprio i parchi naturalistici che circondano la Locanda a combinarsi con le decorazioni del piano nobile. Il ciclo pittorico realizzato intorno al 1770 dal pittore polacco Kuntze, rappresenta in chiave mitologica le vicende dell’antica Aricia e dei suoi boschi sacri. Natura esterna e pittura si uniscono così in questa sala: Parco Chigi è infatti l'ultimo lembo del Nemus Aricinum, il bosco sacro a Diana Aricina la dea di questi luoghi. Al suo interno si conservano essenze arboree secolari, numerose specie di animali, reperti, sorgenti.

Un po' di storia

Piazza di Corte, su cui sorge la Locanda Martorelli, è legata alla famiglia Chigi. Fu questa casata ad acquistare il feudo nel ‘600, a portare avanti la realizzazione del progetto di Gian Lorenzo Bernini e a contribuire alla monumentalità delle forme che ancora oggi ci incantano. Tra ‘700 e ‘800 Ariccia divenne una tappa del Grand Tour d'Italia, richiamando numerosi artisti, letterati, poeti ed archeologi, molti dei quali soggiornarono presso la Locanda Martorelli. Del loro passaggio si conservano tracce in taccuini da viaggio, disegni, incisioni, studi scientifici, poesie ed opere pittoriche.

 

locanda-matorelli-museo-grad-tourLocanda Martorelli Via Appia Antica - Ph: Archeoclub Aricino-Nemorense Fonte

18 persone hanno messo mi piace

+12
+14
+17

Condividi nella Community

Ciao, condividi foto ed emozioni su questa Meraviglia

La Mappa ringrazia:

Consigliato da
Archeoclub Aricino Nemorense APS

La Locanda Martorelli conserva nella Sala II un prezioso ciclo di tempere murarie settecentesche. Al suo interno è allestito un museo dedicato al Grand Tour d'Italie e ai personaggi che vi soggiornarono quando la struttura divenne albergo nell'800.